Cane e Gatto in casa?

Clarissa

09 maggio 2021 by Clarissa

Tanti consigli per una felice convivenza

Cane o gatto?
Per gli amanti degli animali questa non è una domanda facile, proprio perché molte persone sognano di accogliere tra le proprie mura domestiche entrambi: come rinunciare al fascino felino o alla fedeltà del cane?
Secondo l’immaginario collettivo cane e gatto sono nemici giurati, tuttavia, in realtà, le cose non stanno proprio così: scegliere tra uno dei due non è, infatti, necessario. Secondo l’esperienza di molti è infatti possibile far convivere felicemente un cane e un gatto nella stessa casa, anzi ci sono moltissimi esempi di come, tra i due, possa nascere una grande amicizia. Vediamo quali sono i consigli per far in modo che questo accada.

Partiamo da un presupposto: se i due animali convivono fin da cuccioli è tutto molto più semplice. Questa situazione, infatti, è vantaggiosa perché in tal modo imparerebbero da subito le differenze di linguaggio tra le due razze e, di conseguenza, a comprendersi a vicenda e poter quindi condividere gli spazi domestici senza alcun problema. Gli esperti spiegano infatti che i cuccioli, non avendo ancora maturato esperienza con altri animali, non hanno impressa nella mente l’immagine del “cane nemico” o del “gatto nemico” e possono, quindi, accettarsi a vicenda senza problemi.

Non è nemmeno impossibile, inoltre, costruire una convivenza felice tra cane e gatto in età adulta o tra un cucciolo e un adulto. Fare in modo che questo accada, infatti, è possibile, purché si sappia come procedere rispettando i tempi di ciascun animale. Il primo consiglio è sicuramente quello di far modo che il gatto abbia a disposizione un angolo della casa in cui rifugiarsi, uno spazio tutto per sé, ovvero non raggiungibile dal cane: ad esempio una cuccia confortevole posizionata su una mensola. Un altro consiglio è quello di avere pazienza e procedere con cautela: la socializzazione affrettata è, molto spesso, causa di errori. Anche per gli animali, infatti, la prima impressione è determinante e, nel caso in cui fosse negativa, sarebbe poi difficile arrivare ad una felice convivenza.

Altro accorgimento necessario è quello di predisporre spazi ben separati per quanto riguarda le ciotole di cibo e acqua: questo farà in modo che entrambi possano rilassarsi e godersi i pasti in totale tranquillità e solitudine, ma non solo. Disporre le ciotole lontane è anche importante perché ai cani piace molto il cibo per gatti ma, come è ben noto, le due razze devono seguire regimi alimentari differenti. Infine, cercate di dedicare ad entrambi attenzioni e coccole, in modo da evitare possibili gelosie.

Seguite queste accortezze e vedrete che la convivenza tra cane e gatto sarà non solo possibile ma anche felice.


 

Ultimi post del blog

Scopri e lasciati ispirare